Natal e Recife destinazioni turismo sessuale

Dopo il flagrante giornalistico dello sfruttamento sessuale in una delle strade più trafficate della famosa Ponta Negra, Zona Sud di Natal, che andò in onda nel programma “Fantastico”, della rete “Globo” (importante emittente brasiliana), gli organi di difesa dell’ infanzia e della gioventù, la Polizia Civile e altri organismi connessi alla tutela dei bambini e degli adolescenti vogliono iniziare a lavorare insieme per frenare la presenza di minori che si trovano in ambienti in cui l’esistenza della prostituzione e del traffico di droga è ormai normale, come è stato dimostrato nel servizio giornalistico, andato in onda il 13/03/2011. La diminuzione della fiscalizzazione e le mancate denunce sono i fattori identificati come motivatori per lo “shock” – come ha definito José Dantas, giudice dell’Infanzia e della Gioventù – accusato di negligenza nel servizio.

sfruttamento minorile

Nel servizio, Natal e Recife sono le due città segnalate come destinazioni principali per il turismo sessuale

Leggi tutto